Masegni di Venezia

In questa Categoria si raccoglie documentazione sulla sottrazione in Venezia dell’antica pavimentazione stradale di trachite euganea. Vi compaiono gli articoli pubblicati fra il 1998 e il 2001 dal Comitato Spontaneo per la Difesa di Venezia. La Categoria adesso è aperta ai contributi di documentazione attuale o d’archivio da parte degli Utenti.

giu 262000
 
Sostituzione masegni in Campo San Giacomo da l'Orio

Campo San Giacomo da l’Orio è uno dei luoghi più suggestivi e antichi di Venezia.
La sua chiesa, dallo stile composito e con il suo ritmo di volumi straordinariamente articolato, si può definire uno spaccato di Storia dell’Arte veneziana dal 1200 al 1700.

Sul campo che la circonda quasi completamente l’azione dei nuovi barbari è stata particolarmente violenta. Continue reading »

giu 252000
 

Venezia, Giudecca alle Zitelle.

Anche in questa parte dell’isola si è costruita una “banchina portuale” in calcestruzzo del peso di decine di tonnellate per metro lineare. Anche qui i vecchi masegni e la pietra d’Istria sono stati portati via e sostituiti con nuove pietre di qualità scadente.

Continue reading »

giu 222000
 
Venezia, lavori in fondamenta degli Ormesini

La zona di fondamenta degli Ormesini, a Venezia, è un vero campionario di pessimi interventi. Ha subito un dissennato lavoro di rialzo del piano di calpestio e la più eclatante razzia di masegni. Il Comitato calcola che siano oltre 14.000 le pietre scomparse da questa “insula” in occasione dei recenti lavori.

Continue reading »

giu 212000
 
Venezia, sostituzione di masegni con calcestruzzo alle Zattere

Pare che il leopardo veneziano, oltre alle macchie, abbia pure la rogna. Non contenti di portarsi via le belle pietre originali, i “restauratori” di Venezia a volte non si preoccupano neppure di sostituirle con altre scadenti.

Usano direttamente il calcestruzzo. In alcuni casi in via definitiva (la macchia sulle Zattere ai Gesuati che vediamo nella foto è in opera ormai da una decina Continue reading »

giu 202000
 

Venezia a leopardo: le macchie o gli artigli?

Venezia, campo Santa Margherita

Oltre alla sostituzione dei masegni in intere aree urbane, anche gli scavi effettuati per manutenzione agli impianti interrati di Venezia vengono richiusi impiegando i nuovi piastrelloni anziché gli originali, che svaniscono nel nulla. Alcuni investono poche pietre e sono ormai migliaia, altri invece sono considerabili come rifacimenti di un’intera strada.

Per identificare con facilità Continue reading »

giu 192000
 
Venezia, incuria dei masegni a Rialto

Il prof. Cristinelli, docente presso l’Istituto di Architettura di Venezia, esperto convocato da Insula per la presentazione del secondo numero dei “Quaderni” presso la sede dell’Ateneo Veneto, ebbe a dire che i masegni sono parte importantissima per l’architettura veneziana, e che per la loro vetustà, bellezza e rarità andrebbero estratti “con le unghie”.

Continue reading »